Progetto Basket

"Overlimits Herons"

A partire dalla stagione 2019-2020, grazie alla collaborazione-partnership della Fondazione Mai Soli,  la nostra Associazione avvierà un percorso ambizioso: creare la prima squadra di pallacanestro composta da atleti con disabilità intellettive, con Disturbo dello Spettro Autistico e con Sindrome di Down. Questo progetto è stato avviato e gestito per molti anni dalla associazione Tuttinsieme con la Fondazione Mai Soli, con il paternariato di Marco Calamai, in una palestra a Montecatini. 

 

La proposta di unirsi alla società sportiva Shoemakers di Monsummano consente al progetto Overlimits Herons di rinnovarsi e crescere in termini di organizzativi, in un palazzetto dello sport e con un team di allenatori qualificati che potranno realizzare una maggiore integrazione dei ragazzi con disabilità con gli altri atleti delle squadre di basket.

 

Per tale attività l’ASD Shoemakers si affilierà anche a Special Olympics Italia, ente riconosciuto dal Comitato Italiano Paralimpico e dal Coni.

 

Il fine, oltre ad offrire sempre maggiori possibilità di praticare lo sport ai giovani con disabilità, è creare una mentalità fondata sull’inclusione e sul rispetto, sul riconoscimento e l’accettazione della diversità, dove ogni singola persona viene accolta e compresa, indipendentemente dalle sue capacità o disabilità.

 

L’obiettivo di questo Progetto è quello di creare uno spazio apposito nel quale ragazzi e ragazze con varie disabilità, e di diverse età, possano muoversi e giocare, confrontarsi e relazionarsi tra loro. Il tutto verrà supervisionato e indirizzato da un Team che impronterà, attraverso le esigenze degli utenti, l’allenamento di pallacanestro  e gioco, ma non solo.

 

L’allenamento non prevede infatti solo una parte legata al gioco ed alle regole che  vuole aggiungere e legare un’attività incentrata sulle autonomie dei ragazzi, per svilupparne di nuove e per consolidare quelle già acquisite. Si verrà a creare un percorso educativo differente da quelli già presenti sul territorio, concentrando il focus sulle strategie educative già sperimentate, ma soprattutto adeguate alle singole capacità.

 

Il Progetto prevede due gruppi di atleti:

 

  • Piccoli. Bambini e bambine di un’età compresa tra i 6 e i 12 anni. Gli allenamenti saranno incentrati su alcune regole basilari quali: giocare in gruppo, condivisione degli spazi e dei materiali, ascolto degli allenatori/insegnanti presenti, riprodurre quelli che sono gli schemi motori di base, autonomie.

  • Grandi. Adolescenti ed adulti, dai 13 anni in poi. Per questo gruppo l’allenamento sarà leggermente più libero, in modo tale da fornire la possibilità a gli atleti di prendere iniziative (legate all’attività), quindi sviluppare autonomie sociali legate però all’ambiente circostante.

 

Le sedute saranno incentrate molto sul rispetto di più regole all’interno dello spazio palestra, giochi più complessi, lavorando quindi sulla coordinazione, sul prendere consapevolezza di sè e dei propri movimenti in un determinato luogo.

 

Il tutto si concluderà con attività di sviluppo delle autonomie, dunque docce, cambiarsi autonomamente, prevedere le sequenze da sviluppare per vestirsi, cura di sè, ecc.

 

Team

 

Gli allenamenti saranno diretti da allenatori con  educatori, i quali struttureranno le attività sulla base delle esigenze e delle caratteristiche degli utenti.

 

 

 

Il TEAM sarà supportato da un gruppo di volontari:

 

  • Tesserati del Settore giovanile Shoemakers;

  • Affiliati provenienti da Scuole Superiori (Liceo Sportivo e/o Scuola con indirizzo Sociale);

  • Volontari ed esperti della Fondazione Mai Soli e di Tuttinsieme

  • Esterni.

 

Il corso si svolge ogni lunedì presso la palestra Comunale del Cintolese, Monsummano T. ( PT)

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1

Ultimo aggiornamento 17/01/2022