Chi siamo

Foto marisa_chi siamo_edited.png

Marisa Biancardi

Presidente

SmartSelect_20190822-221025_WhatsApp_edited.png

Alessandra Rodi

Consigliere

20190822_221427_edited.png

Gabriella Buralli

Vice Presidente

manuela fattini (1)_edited_edited_edited.png

Manuela Fattini

Consigliere

SmartSelect_20190822-220945_WhatsApp_edited.png

Alberto Natali

Consigliere

Elena Morini_edited.png

Elena Morini

Consigliere

La nostra storia

Tuttinsieme onlus (oggi ODV) si costituisce formalmente come associazione nel giugno del 2000, grazie all’unione di famiglie, residenti  in maggioranza nei Comuni della Val di Nievole, accomunati dal fatto di vivere l’esperienza della nascita di un figlio disabile. L’obiettivo iniziale è stato quello di unirsi per esser più forti nel rappresentare i diritti dei propri figli, nel portare avanti le nostre istanze ed i bisogni legati alla disabilità durante tutto il percorso della nostra e della loro vita.

 

L’associazione fin dalla sua nascita, ha sempre collaborato con le Istituzioni Pubbliche in maniera anche critica, ma propositiva, mirata al miglioramento e all’incremento dei servizi a favore dei ragazzi disabili.

Le nostre attività

Oggi la nostra associazione gestisce e promuove attività quali:

 

  • gestione di progetti residenziali in collaborazione con la Società della salute per sviluppare l’autonomia affettiva della persona disabile in un ambiente diverso da quello familiare preparando gradualmente il diversamente abile al momento del distacco.

 

  • progetti di sport e tempo libero, per favorire il miglioramento della qualità della vita delle persone disabili, mirando all’integrazione sociale attraverso la condivisione di momenti ludico/ricreativi, sostenendo la persona con disabilità nella scoperta e nella sperimentazione autonoma del proprio tempo libero con i pari, al di fuori del contesto familiare.

 

  • diffusione delle problematiche afferenti alla disabilità attraverso convegni pubblici, pubblicazioni, corsi di formazione per volontari e genitori su tematiche anche specifiche.

 

  • costituzione e gestione di un gruppo di auto aiuto, consapevoli che l’esperienza e la conoscenza dei propri figli sono una forza di positiva responsabilità genitoriale, un valore di cui bisogna tenere conto, in un’ottica di apprendimento reciproco tra operatori e genitori.

 

  • Parliamone insieme: gruppi di incontro e ascolto  tra genitori/fratelli e sorelle di ragazzi disabili coordinati da uno psicologo, per offrire e ricevere sostegno e solidarietà, condividere emozioni sentimenti ed esperienze.

 

  • iniziative di socializzazione attraverso incontri periodici con organizzazione di feste, cene  spettacoli aperti alla comunità, creazione di prodotti artigianali.

 

  • dare informazioni e consulenze anche giuridiche su problematiche assistenziali e di tutela, promozione e sostegno legale per la nomina dell’amministratore di sostegno per il soggetto disabile.

Ultimo aggiornamento 17/01/2022

Il nostro obiettivo

Il nostro obiettivo è quindi incentivare la sperimentazione di  esperienze volte a promuovere l’autonomia delle persone in situazione di disabilità e migliorarne la qualità di vita  durante la loro convivenza in famiglia, il “durante noi “ e  quando  i genitori non ci saranno più o non saranno più capaci di prendersi cura di quel figlio il “ dopo di noi”.

 

Le esperienze avviate e i risultati fin qui raggiunti ci hanno incoraggiato nel proseguire il percorso e a questo scopo abbiamo costituito una Fondazione di partecipazione, Fondazione Mai Soli, che si sta occupando di gestire i progetti del " durante noi" ma sopratutto si sta organizzando per il  " dopo di noi ".